Su questo blog postiamo dei ragionamenti, degli appunti e delle citazioni da I ferri del mestiere di Fruttero e Lucentini, ma anche delle altre cose che riguardano Fruttero e Lucentini e i libri che hanno scritto, quando ci vengono in mente.

Il blog lo abbiamo chiamato così, La prosa della domenica, perché si usa dire che un dilettante è uno che fa le cose la domenica. Per esempio c’è una canzone di Paolo Conte che si chiama: Pittori della domenica. Una bella canzone, non bellissima, forse, infatti mi sa che la conoscono in pochi. Poi dilettanti vuol dire: uno che prova diletto, piacere, nel fare quello che fa. Il che fa venire in mente un’altra frase famosa sulla domenica, di uno che diceva che una cosa che gli piaceva era la domenica della vita. A prescindere da cosa sia, in quel caso la filosofia, è un bel modo di dire. Comunque: dopo tanti anni che Carlo Fruttero e Franco Lucentini lavoravano coi libri si son detti -Perché non ne scriviamo uno? e quel libro si chiama La donna della domenica. Ed è proprio bello.

Ogni tanto leggiamo dal vivo di e su I ferri del Mestiere di Fruttero e Lucentini (e delle altre cose), per esempio:

E questo è quanto.